IMG-LOGO

Media Hub per Smeg

Digital Asset Management evoluto per filiali, uffici all'estero e una vasta rete di vendita.

Il Gruppo Smeg è riconosciuto a livello internazionale come eccellenza del Made in Italy, grazie ad una cultura d’impresa che attribuisce un’attenzione estrema alla qualità, al contenuto tecnologico e al design dei propri prodotti. 

È diventato un gruppo internazionale, presente con filiali dirette in tutti i continenti e la sede centrale ha sentito l’esigenza di coordinare la comunicazione dei diversi country, eliminando le forti diseconomie nella gestione dispersiva dei materiali comunicazionali.

SFIDA

Per completare e gestire questa trasformazione è diventato indispensabile trasformare in asset digitali tutto il proprio patrimonio di immagini e contenuti. Smeg disponeva già di una piattaforma nella quale i dipendenti e collaboratori di ogni Paese accedevano per scaricare i materiali di propria competenza, con accessi e utenze in costante aumento.

Nel frattempo, la diffusione dei nuovi mezzi di comunicazione ha influenzato i comportamenti e le aspettative, sia dei clienti, sia degli utilizzatori della piattaforma. Per ogni prodotto infatti, si producono molte più informazioni e immagini che poi sono adattate in base alle diverse strategie, canali di distribuzione, device e tipo di cliente.

Tutto questo ha reso necessaria l’implementazione di un nuovo Digital Asset Management, evoluto sotto gli aspetti pratici, tecnologici e di UX, capace di migliorare la collaborazione e la comunicazione all’interno del gruppo e con i fornitori esterni.

 

SOLUZIONE

Lo sforzo principale nello sviluppo del nuovo Digital Asset Management si è basato su tre direttrici:

  • Conservazione degli asset già esistenti e relative informazioni

  • Miglioramento delle performance di velocità, upload, download, condivisione

  • Forte studio grafico e nuova modalità di navigazione e grafica per agevolare l’utilizzo della piattaforma

Il MEDIA HUB, è ottimizzato per i browser più recenti e la modalità mobile. Presenta avanzati filtri di ricerca con diversi parametri, condivisione dei download, materiali disponibili in diversi formati, a seconda dell’uso. L’aspetto grafico e le modalità di fruizione dei contenuti sono in linea con i database immagini più affermati. 

Attualmente è usato da quasi 2000 utenti, gli asset sono circa 180.000 e gli accessi giornalieri sono centinaia.

RISULTATI

 

  • La nuova piattaforma ha ottimizzato e integrato le funzionalità della precedente, valorizzando le informazioni degli asset già presenti

  • Il software e gli asset risiedono su una struttura server di alte prestazioni, in grado di sostenere il traffico internazionale e ingenti quantità di file

  • L'impiego di una piattaforma di Digital Asset Management così evoluta consente di gestire in modo Lean i contenuti della comunicazione, elimina le attività ripetitive ed evita la creazione di duplicati

  • La modularità di eTEAM e le sue caratteristiche principali consentono l'integrazione con i sistemi di digital management aziendale e in tal senso è stata applicata un’integrazione con il PIM, in input e output

  • Le API di eTEAM consentono alle aziende partner di SMEG di alimentare in modo dinamico i siti WEB

  • L’attivazione di una CDN (Content Delivery Network) ha permesso di accelerare e ottimizzare in tutto il mondo la distribuzione di contenuti media in alta qualità

  • Il MEDIA HUB è diventato il deposito unico e aggiornato dell'azienda, il posto a cui i collaboratori e le filiali sparse nel mondo posso attingere con la certezza di trovare la versione approvata e utilizzabile di qualsiasi elemento

 Un team è dedicato all'assistenza al cliente nell'uso proficuo del Digital Asset Management.

MERCATO / Industry, Internazionale

Per condividere gli asset con migliaia di collaboratori, in Italia e all'estero, un Media Hub è indispensabile.