I vantaggi del PIM o Product Information Management

Il PIM è una piattaforma collaborativa, un tavolo di lavoro online che facilita il lavoro fra le diverse parti di un'azienda e trasforma i dati in un asset strategico.

I vantaggi del PIM o Product Information Management

Uno dei principali problemi che riscontrano le aziende riguarda la reperibilità delle informazioni sui prodotti. Queste sono spesso gestite e dislocate in uffici diversi, talvolta addirittura all’esterno dell’azienda stessa. Reperire queste informazioni è una notevole perdita di tempo e talvolta, quelle che si riescono a recuperare non sono nemmeno aggiornate.

Ecco perché in ogni azienda il dato è diventato un asset strategico e grazie al Product Information Management (PIM) è possibile centralizzare le informazioni dei prodotti erogandole in maniera uniforme ai vari reparti aziendali (ufficio marketing, vendite, produzione, etc.). Ogni informazione relativa ai prodotti viene prelevata da un unico archivio e resa disponibile ai reparti aziendali in tempo reale. In questo caso si garantisce efficienza, certezza dei dati e controllo.

Che vantaggi porta un Product Information Management (PIM)
  • Consente di avere un unico repository aziendale per tutte le informazioni prodotti. Il PIM è infatti in grado di collegarsi ai sistemi già presenti in azienda per reperire le varie informazioni e centralizzarle. 
  • Permette di avere una completa uniformità dei dati. Interfacciando il PIM con i vari sistemi già presenti in azienda (ERP, gestionali, file server ecc.) si ha la garanzia che ogni area aziendale avrà la versione aggiornata di ogni informazione (dati, immagine, video ecc.) relativa ad un determinato articolo.
  • l'IT può gestire e garantire un adeguato e sicuro accesso ai dati. Vengono rilasciati permessi ad ogni gruppo di lavoro o singolo utente per l'accesso ai dati in sola lettura, con possibilità di modifica del dato, di creazione nuovi articoli ecc.
  • Un accesso ai dati più semplice permette una gestione migliore di tutte le attività commerciali/marketing e quindi un significativo miglioramento della produttività.
  • Grazie a delle interfacce intuitive i vari utenti aziendali sono in grado, in completa autonomia, di accedere al sistema senza dover acquisire nuove competenze.
  • La pubblicazione automatica di documenti e aggiornamento multicanale delle informazioni in tempo reale diventano una pratica quotidiana.

A chi serve un Product Information Management (PIM)

Il PIM è una piattaforma collaborativa, un tavolo di lavoro online che facilita il lavoro fra le diverse parti di un'azienda. Con l'impostazione di un workflow adattato alle esigenze e operatività aziendali, tutte le figure ne traggono beneficio. Il PIM di eTEAM integra nativamente il concetto di DAM, Digital Asset Management, ovvero tutto ciò che concerne la creazione, modifica e gestione di contenuti multimediali all’interno della propria piattaforma. Sviluppato per aiutare tutti i reparti coinvolti nella produzione di materiale di comunicazione, digitale e cartaceo, il Product Information Management (PIM) è fornito di automatismi di auto impaginazione e flussi di lavoro che integrano le informazioni tra le diverse figure, interne ed esterne all'azienda:

CIO / Manager dell’Innovazione

Il direttore informatico ha bisogno di dati omogenei e centralizzati, a supporto della sua strategia di trasformazione digitale per raggiungere gli obiettivi definiti a livello aziendale.

CTO / Direttore tecnico
Ha bisogno di nuove tecnologie di facile implementazione, scalabili, performanti, integrabili con altri software per migliorare la competitività dell'azienda.

CMO Direttore marketing
Vuole creare delle esperienze digitali e di acquisto online personalizzate, coinvolgenti e soddisfacenti attraverso la distribuzione efficace ed efficiente dei contenuti.

Marketing
L’area marketing processa una molteplicità di rich media content e necessita di governare la condivisione con colleghi, partners, designer.

Agenzie esterne e creativi

Fotografo, graphic designer, illustrator, web designer, videomaker. Per ognuno di questi ruoli una soluzione PIM snellisce i processi di ricerca degli asset, ne assicura lo storage di molteplici versioni, facilita review e approvazione, assicura qualità e coerenza della brand image.

 

Project manager

La gestione del progetto viene potenziata nell’assegnazione agile di task e ruoli, nella creazione di deadlines e budget, oltre all’ampliamento del livello di collaborazione e condivisione di responsabilità all’interno di un team di progetto.

IT

L’IT manager identifica in soluzioni di questo genere la scelta più sicura, robusta, scalabile e ad alto tasso di integrazione per l’archiviazione e condivisione del patrimonio digitale aziendale.

4Flying ha sviluppato una serie di soluzioni specifiche in grado di gestire ed organizzare in modo centralizzato tutte le informazioni del prodotto e dei mass asset dell’intera comunicazione, grazie al proprio software eTEAM, in grado di adattarsi ed integrarsi con i flussi di lavoro creativi esistenti e con i sistemi informativi aziendali.

Se vuoi sapere cos'è un PIM e approfondire le diverse soluzioni, contattaci.